People Mover collega stazione e aeroporto di Bologna in soli 7 minuti. Una vera rivoluzione è annunciata dai progettisti di People Mover che escono dalla fase rendering e aprono i cantieri di Mover. La monorotaia dovrebbe essere operativa a fine 2018 dopo diverse polemiche, indagini e processi della Procura e della Corte dei Conti.

Una Bologna che cambia e accetta la sfida della modernità. Con questo progetto operatori turistici e imprenditori locali si aspettano interessanti crescite dell’economia locale. Il collegamento aumenterà l’interesse delle compagnie aeree e stimolerà lo sviluppo di nuove aree residenziali.

Il concept del progetto architettonico è stato ideato dall’architetto Massimo Iosa Ghini, sviluppato nel progetto architettonico dalla società Iosa Ghini Associati e dalla società STS. Il Marconi Express è anche un mezzo altamente ecologico e sostenibile: permetterà di togliere dalle strade migliaia di auto e grazie ai pannelli fotovoltaici che, integrati sulla via di corsa, danno vita ad un “nastro di energia”  che produrrà da sé il 13% dell’energia necessaria, pari a 300 tonnellate di CO2 in meno o 14.000 alberi in più.