Lasciami dire due parole sui proprietari che affermano: “Io di migliorare il marketing non ne ho proprio bisogno”… Diceva Marco Aurelio: “la nostra vita è il risultato dei nostri pensieri”. Intervistando proprietari di strutture ricettive (piccole e grandi) raramente sento darmi risposte oggettive e professionali quando si parla di marketing, prenotazioni e fatturato. Su cento clienti, credimi, novanta pensano di avere già fatto il massimo. Le convinzioni limitanti non mancano anche in questo settore e guidano come sempre decisioni, pensieri ed azioni.

A chi è convinto di avere dato il massimo, io, faccio una domanda molto provocatoria: “E se il prossimo anno noi prendessimo in mano il marketing e raddoppiassimo il fatturato, lei, sarebbe disposto a darmi la metà dei suoi ricavi?

In 15 anni di attività ho firmato solo un contratto di questo tipo e sai perché? Questa è la domanda che sblocca e che fa crollare le convinzioni. Da quel momento in poi, l’interlocutore non mi ascolta più… la sua testa comincia a pensare quali strategie attuare per migliorare la propria performance.

Oggi ho deciso di farti un regalo e ti fornisco un test base di autovalutazione che puo’ aiutarti a capire meglio dove ti trovi nella mappa del marketing digitale.

Se rispondi SI, guadagni un punto, se rispondi NO, zero punti.

Punteggio inferiore a 5 = insufficiente, c’è ancora molto da fare

Punteggio 5 = rimandato a Settembre.

Punteggio 6 = sufficiente ma… ampiamente migliorabile.

Punteggio 9 – 10 = bravo, ottimo lavoro

 

ED ECCO IL TEST…

1] Ti promuovi attraverso almeno tre agenzie online (Airbnb, Booking, ecc.).

2] Hai installato il Channel Manager.

3] Se cerco la tua struttura su Google, trovo i tuoi contatti (telefono, email, ecc.)

4] Hai un sito internet dedicato alla tua struttura ricettiva.

5] Nel tuo sito le tariffe sono le migliori e gli ospiti possono prenotare online.

6] Hai una banca dati dei tuoi ospiti, invii Newsletter regolarmente.

7] Aggiorni tariffe e promozioni su tutti i canali, quotidianamente.

8] Ti promuovi attraverso Facebook o Instagram regolarmente.

9] Conosci esattamente provenienza e abitudini dei tuoi ospiti.

10] Hai una campagna Google Adwords attiva.

 

Andrea Angius – Fondatore del marchio Holiplanet – Affitti A Breve

Autore Best Seller del libro “Fare Soldi con Airbnb