Oltre il 60% delle prenotazioni di viaggi, voli e alloggi avviene oggigiorno per mezzo di Internet. Un altro 40% continua a prenotare in modo tradizionale rivolgendosi ad agenzie di viaggio, grandi operatori turistici o semplicemente utilizzando il caro, vecchio passaparola. La percentuale di prenotazioni on-line è destinata a crescere così come lo è il numero di strutture ricettive che ogni giorno cominciano a promuoversi in rete. In tutto il mondo si registra un incessante crescendo di proprietari interessati ad acquisire un proprio ruolo e spazio all’interno del segmento degli affitti temporanei. Tu come ti promuovi?

Nel mondo delle prenotazioni on-line, oggi fanno da padrone le Agenzie di Viaggio on-line (OTA – On line Travel Agents). Oltre 500 Agenzie di Viaggio convivono in rete, (ad esempio: Booking, Agoda, TripAdvisor, Airbnb, Flip Key, Homeaway, Ctrip, Expedia, ecc.) ognuno con propri punti di forza, mercati di riferimento e specifiche caratteristiche.

Promuoversi on-line oggi significa inserirsi nel maggior numero di canali (Agenzie) e poi ottenere visibilità rispetto ad altri concorrenti.

Il numero di strutture ricettive presenti all’interno delle pagine delle OTA cresce rapidamente e le Agenzie on-line stanno affrettandosi a creare nuovi filtri ed algoritmi volti a premiare un numero limitato di strutture in presenza di una concorrenza sempre più ampia ed agguerrita.

Il numero degli immobili disponibili nel mercato degli Affitti a Breve è destinato a decuplicare nei prossimi tre anni.

Ampliare il numero di canali (OTA) vuol dire aumentare le possibilità di ricevere prenotazioni, vuol dire aprire nuovi segmenti di mercato internazionali e certamente rappresenta la prima strategia da attuare per fare marketing on-line. Le OTA premiano le strutture che aderiscono a programmi di fedeltà, tabelle sconti e promozioni e ogni canale premia il proprietario che si attivi al fine di rendere più appetibile la propria offerta all’interno delle pagine del portale. E’ l’attività dinamica di aggiornamento dei piani tariffari a migliorare la visibilità e aumentare le prenotazioni pertanto ne consegue che all’aumentare del numero di canali, il lavoro da svolgere diventa un’attività a tempo pieno anche per la piccola struttura ricettiva.

Affitti A Breve ha creato un reparto dedicato alla promozione e marketing del mondo extra-alberghiero… ti piacerebbe  saperne di piu’ ?  [ Clicca qui e vai al video … ]